News

29 maggio 2017

8 ragazze portano a casa un sogno: vittoria della Coppa Comitato U13

La storia dell’under 13 del Marola nell’anno sportivo 2016/2017 si apre con un unico obiettivo: far crescere e giocare un gruppo composto da 8 ragazzine di cui 3 già partecipanti anche al campionato under 14.
I miglioramenti e l’impegno delle ragazze sono evidenti sin dai primi allenamenti, condivisi con le compagne under 14 e coadiuvati dalle coach Anna Fanchin e per una parte dell’anno, Anna Barco.
Fin da subito la situazione si complica con l’infortunio permanente dell’atleta Angelica Zanin, impossibilitata per il resto dell’anno a saltare, ma presente sempre a tutti gli allenamenti, sostenitrice e fonte di ispirazione per tutte le compagne. A dicembre il capitano Angelica De Benedetti e il centrale Sofia Anzolin vengono selezionate per la rappresentativa di zona e partecipano ad alcuni allenamenti. Solo Angelica poi deciderà di proseguire il percorso fino al Torneo provinciale e verrà poi selezionata per far parte della futura squadra under 14 del Volley Vicenza Anthea. Le soddisfazioni cominciano dunque ad essere molte, sia per le ragazze che per la Società, anche la palleggiatrice Francesca Communara si prende parecchie soddisfazioni giocando con impegno anche in alcune partite under 14. Il campionato under 13 procede bene e dopo essere arrivate SECONDE alla fine della prima fase, passiamo automaticamente al girone titolo nel quale, dopo un periodo di difficoltà, riusciamo comunque ad aggiudicarci il terzo posto.
Essendo arrivate terze passiamo direttamente ai 16° di finale della Coppa Comitato, nella quale procediamo la nostra ascesa che ci permetterà di accedere alla finale per il 1° posto in Coppa Comitato.
La partita di lunedì 22 maggio contro l’ASD Grumolo per definire chi delle 2 squadre si sarebbe giocata il 1°-2° o il 3°-4° posto è stato un incontro combattuto al cardiopalma! I primi 2 set non lasciavano dubbi su quale sarebbe stata la squadra vincitrice, infatti avanzavamo con vantaggi di 8/9 punti rispetto alle avversarie. Purtroppo nel 3° set quest’ultime si sono ricaricate, sostenute da un pubblico rumoroso e incalzante e le nostre ragazze, non abituate a tale trambusto, si sono ritrovate alquanto spaesate.
Anche il 4° set la situazione non è migliorata per il piccolo infortunio del capitano Angelica, per fortuna rientrata in gioco alla fine del set. Nell’ultimo decisivo parziale, però le nostre ragazze sono riuscite finalmente a ignorare il pubblico, a concentrarsi solo sul gioco e sulla loro unione!
Ed è proprio l’unione che fa la forza, quell’unione che le ha portate a vincere il 5° set e dunque alla qualificazione per il 1°-2° posto contro il Volley Orgiano!
Giunte dunque alla tappa finale domenica 28 maggio siamo andate a giocare a Cogollo per portarci a casa quella tanto desiderata e meritata Coppa! Le ragazze sono apparse subito cariche, grintose, ma un po’ ansiose, infatti i primi punti del 1° set sbagliano palloni banali, con errori dettati più dal nervosismo che da altro.
Per fortuna abbiamo ritrovato subito la carica e la giusta calma e concentrazione e abbiamo portato a casa i primi 2 set giocando dignitosamente bene. Nel terzo set il nervosismo delle avversarie e il loro continuo scontro con l’arbitraggio ci hanno destabilizzato un po’ e fatto perdere molti punti, e anche il set.
Nel 4° set però, non si scherza più, era il momento di agire e la coppa era lì a 2 passi che ci aspettava, c’era un solo unico obiettivo: mettere giù palla e portare a casa il punto.
Una serie di attacchi positivi dei centrali Sofia ed Elisa e della banda Angelica, le battute efficaci di Francesca ed il buon gioco anche del resto delle compagne, ci hanno fatto chiudere il set e la partita con il sorriso e tanta soddisfazione! Le nostre ragazze, applaudite non solo dal nostro pubblico, ma da quasi tutti i tifosi presenti nel palazzetto di Cogollo, sono state premiate dal sindaco e dal presidente della FIPAV, con tantissimi applausi e complimenti.
I festeggiamenti si sono conclusi nel piazzale della palestra con fuochi d’artificio sparati nel cielo dai nostri tifosi, in segno di immensa soddisfazione e gratitudine verso queste 8 ragazze che ci hanno fatto emozionare e sognare tanto!
Grazie a tutte 🙂

La Vostra allenatrice Anna Fanchin

Articoli