24 aprile 2016

MAROLA 3 – ORGIANO 0

La resa dei conti, la partita tanto attesa è finalmente arrivata: le sorti del campionato dipendono solo da questa serata.
Da una parte il Marola scende in campo consapevole di dover lottare con tutte le sue forze per vincere 3 a 0 e sorpassare così le avversarie.
Dall’altra l’Orgiano schiera una formazione ormai convinta di avercela fatta: d’altro canto a loro basta fare solo un punto per arrivare seconde.
La differenza tra le due compagini sta proprio in questo: l’atteggiamento, la convinzione e la grinta che ci hanno messo le marolensi questa sera non si vedeva da tempo e la prestazione delle ultime partite non lasciava di certo presagire un risultato simile.
Fin dai primi punti il Marola ha imposto il suo gioco sulle orgianesi: battute forti, lunghi linea, attacchi imprendibili e muri impenetrabili dei centrali, e il tifo sfegatato di un pubblico da fare invidia ad uno stadio di calcio.
Tutto ciò ha messo in grossa difficoltà l’Orgiano che non è riuscito a tirar fuori la grinta e superare i momenti di crisi, e si è visto così sconfiggere per 3 a 0.
Al fischio dell’ultimo punto le ragazze di Marola con il coach Andrè Prandoni Kistner, si sono riunite in un abbraccio emozionante e, urlando di gioia, sono corse sotto al pubblico per ringraziarlo e festeggiare insieme questo primo traguardo!

Il 7 maggio al palazzetto di Cavazzale il Marola sfiderà il S. Croce nei play off per passare in serie D!
Vi aspettiamo numerosi e tifosi: una parola sola Marola!!

Articoli